Torna all'homepage

 

La spinetta poligonale italiana Ë uno strumento a forma di pentagono irregolare con la tastiera sporgente decisamente pi¨ leggero del clavicembalo

Ebbe la sua maggiore diffusione dal '500  al  '700, prima come strumento da appoggiare su un tavolo e poi con un proprio piedistallo, era dotata di un solo registro di otto piedi e aveva un suono molto presente e brillante:
Molto pi¨ frequentemente che non sui clavicembali troviamo sulle spinette poligonali una grande profusione di abbellimenti, vuoi sul mobile , sulla tastiera; quasi mai mancano delle bellissime rose sulla tavola armonica. Questo tipo di strumento si adatta bene sia allo studio, che all'accompagnamento  del canto, sia come basso continuo che come strumento per lo studio del tocco.

Torna agli strumenti

Cembali fiamminghi

Clavicembali italiani

Fortepiano

A richiesta

Richiesta informazioni